Chi deve investire nella costruzione di una casa è attento ai costi e alle diverse soluzioni che gli consentano di risparmiare mantenendo elevati gli standard qualitativi.

Il prezzo della costruzione di una casa può quindi oscillare fra un certo range di valori, e si devono valutare attentamente molti fattori per garantirsi la scelta corretta in base alle proprie disponibilità ed esigenze. Con l’avvento della bioedilizia e dei temi del risparmio energetico, rispetto dell’ambiente e anti-sismicità, viene preso sempre più in considerazione il legno come materiale per costruire case.
 
Il legno è estremamente ecologico, ha elevate caratteristiche tecniche, di resistenza e risparmio energetico, ma è anche un nuovo modo di costruire che permette di avere un’elevata sicurezza contro eventi straordinari come i terremoti.
 
Realizzare una casa in legno comporta una riduzione dei costi rispetto alle classiche soluzioni in muratura; la duttilità del materiale, la maggiore semplicità delle soluzioni strutturali e della loro posa in opera, fanno si che il prezzo della costruzione di una casa in legno sia inferiore.
 
La maggiore economicità della scelta del legno deriva principalmente dal fatto che la soluzione in muratura necessita di strutture di fondazione più robuste, costi di finiture più alte, costi della manodopera superiori del 30-40% e costi maggiori per l’isolamento termico, mentre il legno è lui stesso a garantire funzioni isolanti.
 
Già valutando solo questi aspetti abbiamo un costo finale minore per la realizzazione di una casa di legno, ma i vantaggi di vivere in una casa in legno sono molti di più e puoi scoprirli tutti rivolgendoti ai nostri consulenti.

 

Meglio costruire una casa in legno o in mattone? | Albero Casa