In pochi sanno che il settore delle case in legno è una delle realtà made in Italy in grado di competere con mercati internazionali.

Il business delle case in legno in Italia è il quarto a livello europeo per capacità produttiva e volumi gestiti, subito dopo Germania, Regno Unito e Svezia, e soprattutto è in crescita costante.

A cosa è dovuto questo successo? Innanzitutto ai vantaggi offerti da questa tipologia di costruzioni.

Le case in legno contribuiscono ad abbassare i consumi energetici dell’abitazione, rispettano i principi della sostenibilità, sono competitive in termini di costi e sicure dal punto di vista sismico, oltre a offrire una buona velocità realizzativa e pochi spazi di ingombro di cantiere.

Edifici in legno: quali sono i dati in Italia?
La ricerca svolta dal terzo “Rapporto Case ed Edifici in Legno” sviluppato per conto di Assolegno dal Centro Studi di Federlegno Arredo Eventi S.p.A. restituisce dati sorprendenti: le costruzioni in legno rappresentano il 7% delle nuove abitazioni costruite dal settore edile (2017) con un numero di edifici stimati realizzati sul territorio nazionale pari a 3.224, di cui il 90% destinato al residenziale, per una stima di valore complessivo del costruito pari a circa 700 milioni di euro.
Dato interessante è che, nonostante il valore non sia ancora paragonabile al fatturato dell’edilizia tradizionale, in questi anni si è verificato un incremento costante, passando dai 658 milioni del 2014 ai quasi 700 del 2017.
Ciò significa che la tendenza all’ecosostenibilità è diventata reale a tutti i livelli. Infatti, oltre all’investimento privato, anche il capitale pubblico è investito nelle costruzioni in legno, come dimostrano i dati sulle  realizzazioni in legno di opere pubbliche.
Lo studio del mercato dimostra quindi che la bioedilizia, l’efficienza energetica e il basso impatto sull’ambiente stanno diventando un’esigenza a tutti i livelli:
il bisogno di sicurezza rispetto ai fenomeni sismici, il miglioramento della qualità della vita grazie alle performance delle case in legno, il risparmio economico e di energia e un minor impatto ambientale sono elementi che in futuro saranno sempre più importanti.